partners&associates

Lo Studio CABE  è composto da ingegneri e architetti, regolarmente iscritti agli Ordini di loro afferenza, dottori di ricerca, ex assegnisti e docenti a contratto presso il Politecnico di Torino, che parallelamente hanno svolto e svolgono attività di formazione e progettazione negli ambienti BIM, GIS, DBMS e WEB.

ing. G. CANGIALOSI (1981) Ingegnere edile libero professionista dal 2008, per due anni è stato assegnista di ricerca presso il Servizio Edilizia del Politecnico di Torino al fine di applicare le tecnologie BIM alla progettazione di strutture universitarie. Si è occupato della definizione di modelli parametrici tridimensionali per la progettazione di opere pubbliche, la gestione dei cantieri e la manutenzione degli edifici. Consulente presso il Servizio Edilizia del Politecnico di Torino e per il Comune di Torino (Divisione servizi tecnici ed edilizia per i servizi culturali-Sociali-commerciali- Settore edifici per la cultura).

arch. A. TONIN (1976) Studia Architettura al “Politecnico di Torino” dove si laurea nel 2001. Contemporaneamente inizia a collaborare con l’architetto Benedetto Camerana della Camerana&Partners di Torino, dove interviene su diversi progetti ed entra in contatto con professionisti come Otto Steidle, Hugh Dutton, Diener+Diener, Antonio Belvedere. Dal 2002 partecipa come libero professionista a diversi concorsi di importanza nazionale ed internazionale. Dal 2004 e’ professore a contratto presso il “Politecnico di Torino” per i corsi di Rappresentazione, Modellazione 3d e BIM.

arch. F. CALCAGNO TUNIN (1992) Studia Architettura per il Progetto Sostenibile al “Politecnico di Torino” dove si laurea nel 2017, contemporaneamente svolge ricerche e progetti sull’architettura rurale alpina collaborando con lo studio DAR Architettura. Nel 2019 collabora con il Politecnico di Torino su tematiche BIM per il progetto, è esperta in modellazione e coordinamento BIM. Dal 2020 è associata allo studio CABE.

ing. M. BOCCONCINO (1973) Ingegnere per l’Ambiente e il Territorio e Dottore di Ricerca in Disegno e Rilievo per la Tutela del Patrimonio Edilizio e Territoriale al Politecnico di Torino, svolge dal 1999 attività di ricerca e didattica per il Politecnico di Torino, Corsi di Laurea in ingegneria e Architettura, sui temi del rilievo e della rappresentazione a scala edilizia, urbana e territoriale, anche attraverso l’impiego di strumenti avanzati di elaborazione e analisi e lo studio e la predisposizione di sistemi informativi integrati. Docente a contratto del Politecnico di Milano (periodo 2008/2009-2010/2011, Corso di Laurea in Architettura) e del Politecnico di Torino (dal 2012/2013, Corso di laurea in Architettura, Corsi di III livello, Master). Consulente per la Regione Piemonte (2001-2007), la Città di Torino (2006-2009) e il Politecnico di Torino (dal 1999 ad oggi, assegnista di ricerca dal 2005 al 2008), svolge la libera professione nel campo dell’analisi urbana e territoriale relativamente agli aspetti pianificatori e progettuali e di valutazione ambientale. Nel 2017 lascia lo Studio Associato che ha contribuito a creare per dedicarsi all’attività universitaria, viene chiamato come Ricercatore di tipo B presso il DISEG – Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Edile e Geotecnica del Politecnico di Torino.

ing. M. LO TURCO (1977) Ingegnere e Architetto, dal 2007 è Dottore di Ricerca in Disegno e Rilievo per la Tutela del Patrimonio Edilizio e Territoriale al Politecnico di Torino, con una tesi dal titolo: Software interoperabili a supporto della progettazione edilizia. Trasmissione e condivisione dei dati tra progetto architettonico e modello di calcolo strutturale. Analisi condotta sul progetto del nuovo ristorante Ferrari a Maranello. Nel 2015 lascia lo Studio Associato che ha contribuito a creare per dedicarsi all’attività universitaria, viene chiamato come Professore Associato presso il DAD-Dipartimento di Architettura e Design della Facoltà di architettura presso il Politecnico di Torino. Area Disciplinare: 0008-Ingegneria civile e Architettura Settore: ICAR/17 – Disegno. Docente per i corsi di Tecniche della Rappresentazione presso i corsi di Laurea in Progetto Grafico e Virtuale e Scienze dell’Architettura, in Modellazione Digitale Parametrica presso il corso di Laurea in Architettura-Costruzione-Città. (I Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino). Svolge attività di supporto presso il Servizio Edilizia del Politecnico di Torino, ha condotto ricerche nel campo del disegno parametrico e della modellazione digitale dell’architettura presso il Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Edile e Geotecnica.

ing. D. PEZZUTO (1981)  Ingegnere edile libero professionista, dal 2009 è Dottore di Ricerca in Ingegneria Edile al Politecnico di Torino, con una tesi dal titolo: L’involucro edilizio quale sintesi del progetto contemporaneo di architettura – Sperimentazione tecnica ed espressione compositiva. Docente a contratto fino al 2012 per i corsi di Tecniche della Rappresentazione e Rilievo dell’architettura-Rilievo urbano e ambientale presso i corsi di Scienze dell’Architettura (I Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino). Nel 2018 lascia lo Studio Associato che ha contribuito a creare per dedicarsi ad altra attività professionale.

Collaborazioni dal 2013

Edoardo Barberis, Piergiorgio Parisi, Marta Bergoglio, Aldo Chiaranda, Alessio Alberti, Andrea Sapei, Damiano Zurlo.